18.02.2021     18.02.2021
  Rifiuti
In questo blog vi mostreremo quali sono le vostre opzioni quando una fattura viene rifiutata.


Può succedere che una delle vostre fatture sia rifiutata dall’assicurazione, per esempio se un paziente ha cambiato assicurazione. Un rifiuto può essere sistemato facilmente con pochi passi. Le seguenti istruzioni vi mostrano come farlo.

Potete trovare le fatture rifiutate sotto la sezione “Fatture” selezionando il filtro “respinto”.


 

Correggere la fattura

Selezionando lo stato (qui: “respinto (cancellato)”) troverete il motivo del rifiuto.
In seguito cliccate su “Opzioni di modifica" (1) e selezionate "Copia fattura" (2).


 

Ora correggete la vostra fattura secondo il motivo di rifiuto visualizzato in precedenza. Poi salvate le vostre correzioni.


Inviare la fattura

Ora potete inviare di nuovo la fattura all’assicurazione come al solito nella pagina successiva su “Invia all’assicurazione” e in seguito tramite il pulsante "Trasmettere all’assicurazione”.


 

Per istruzioni più dettagliate su come inviare le fatture all’assicurazione, potete leggere il blog: Inviare la fattura all’assicurazione.

 

Liquidare la fattura

Ora, come avete fatto all'inizio, trovate la fattura che avete appena modificato nella sezione “Fatture” con il filtro “respinto”.
Cliccate di nuovo sule “Opzioni di modifica" (1) e questa volta selezionate "Fattura saldata" (2).

 

La fattura scompare ora dalla cartella delle fatture respinte. Tuttavia, può ancora essere visualizzata sotto la scheda “Fatture” nei dettagli del paziente associato e non può essere cancellata.


La fattura corretta è una nuova voce della fattura.
Tranne le informazioni che avete corretto, è una copia esatta della fattura precedentemente rifiutata. Solo questa copia corretta sarà fatturata.

La "vecchia fattura" rimane visibile nel sistema, ma non è inclusa nel fatturato.