11.06.2021     22.11.2021
  Differenze nel calcolo dei conti
In questo blog, spieghiamo perché ci possono essere differenze minime nei calcoli per diverse valutazioni in eLogo.


Differenze tra la somma dei dati esportati e la somma dei dati raffigurati in eLogo

Se si esportano le prestazioni in un file Excel, gli importi per fattura vengono arrotondati a 5 centesimi da MediData, poiché solo così possono essere calcolati con precisione. Tuttavia, le prestazioni e le fatture vengono salvate internamente senza arrotondamento. L'arrotondamento per eccesso o per difetto avviene solo quando viene creata una fattura o un'esportazione. 

Nella tabella eLogo, tuttavia, vengono visualizzati i valori non arrotondati. C'è quindi una differenza minima tra la somma degli importi arrotondati e la somma degli importi non arrotondati.

Questo è il punto cruciale che spesso crea confusione fra i nostri clienti - la somma di tutti gli importi nel file Excel corrisponde alla somma degli importi arrotondati e non alla somma degli importi non arrotondati, come esistono in eLogo (cioè prima dell'esportazione). 

Gli importi variano in misura minima, ma sono sempre corretti - l'importo è semplicemente arrotondato per l'elaborazione da parte dell'assicurazione e della contabilità. 

È importante sapere che statisticamente tale importo non aumenterà se si hanno più fatture. Quando si arrotondano gli importi, alcune fatture sono arrotondate per difetto e altre per eccesso. Secondo le statistiche, questo si compensa indipendentemente dal numero di fatture. La differenza minima viene mantenuta, ma in questo caso non ha importanza. 

In breve, se doveste notare una differenza tra gli importi, non preoccupatevi. Questa differenza è normale e deve quasi accadere - è rilevante per la contabilità. 

Nel caso vi occupiate voi della contabilità, vi consigliamo di utilizzare Excel. Questo ha 2 vantaggi:

  • È possibile salvare il file Excel sul computer. Essendo salvato non cambierà anche se si dovessero ad esempio cancellare o cambiare i dati da eLogo.
  • Nel file Excel si lavora con valori arrotondati come descritto sopra. È più facile lavorare con questi che con i valori non arrotondati.

Riassumendo: Non dovete temere che i calcoli siano sbagliati - le somme sono solo calcolate in modo diverso. Finché avete bisogno dei dati per scopi generali e non avete bisogno di trasmetterli a un fiduciario per scopi contabili, la differenza di arrotondamento è così piccola che potete utilizzare le tabelle in eLogo senza preoccupazioni.

Differenze tra lo stato delle fatture esportate e lo stato delle fatture raffigurate in eLogo

Anche in questo caso non c'è bisogno di preoccuparsi: possono verificarsi differenze tra lo stato delle fatture esportate e quello raffigurato dal software.

Sia nell'esportazione che in tutte le raffigurazioni di eLogo, creiamo lo stato attuale delle fatture sulla base dei dati attuali. Ciò significa che lo stato di una fattura viene modificato non appena i suoi dati cambiano nel presente.

Esempio: a inizio gennaio 2021 scaricate un'esportazione Excel per l'anno 2020. Lo stato di ogni fattura sarà calcolato in base a tutte le prestazioni e i debitori che il sistema ha a disposizione in quel momento: per esempio le fatture con lo stato "in sospeso".

Se poi, a metà gennaio 2021, caricate nel sistema i debitori per l’anno 2020 ed esportate nuovamente, eLogo terrà conto dei nuovi debitori, creando così un’esportazione "aggiornata". Per esempio, la fattura in sospeso potrebbe cambiare il suo stato in "accettata/pagata".

Cerchiamo sempre di rappresentare un'esportazione più completa possibile - questo significa che nei casi in cui i dati vengano aggiunti retroattivamente, come nell'esempio precedente, la stessa esportazione può essere diversa. 

Un altro esempio:

Una fattura che al 31 dicembre 2020 aveva lo stato "in sospeso" sarà visualizzata come "in sospeso" anche nell'esportazione per il 2020. Tuttavia, se viene registrato un debitore in eLogo per la stessa fattura nel gennaio 2021, la fattura verrà visualizzata come "accettata". 

Riassumendo: sì, può esserci uno stato della fattura diverso, ma è corretto, altrimenti l'esportazione non sarebbe attuale.