12.06.2020     13.10.2021
  I vantaggi della fatturazione diretta
Scoprite qui perché siamo grandi sostenitori della fatturazione diretta con le casse malati.


Per la fatturazione all'assicurazione di base obbligatoria per i fornitori di prestazioni (assicurazioni), esistono essenzialmente due sistemi:

  1. Fatturazione tramite fornitori di servizi di recupero come la cassa dei medici, h-Clearing o curaBill (Swisscom), di seguito denominata come soluzione di recupero crediti. 

  2. Fatturazione diretta con gli assicuratori. 

La principale domanda è sapere qual è la differenza tra i due sistemi e qual è la soluzione migliore per voi come terapisti.

 

Differenza

La grande differenza tra la fatturazione diretta (con ePhysio) e una soluzione di recupero crediti, può essere descritta in maniera semplificata tramite il flusso monetario:

  • Con il pagamento diretto, inviate le fatture per via elettronica alle assicurazioni. Queste, dopo averle controllate, invieranno il denaro direttamente sul vostro conto. Se qualcosa non dovesse andare con la fattura, riceverete un rifiuto direttamente in ePhysio. ePhysio controlla più di 50 parametri prima di inviare la fattura, quindi avrete relativamente pochi rifiuti. È importante ricordare che voi riceverete il denaro direttamente, senza deviazioni dalle assicurazioni.
  • Con una soluzione di recupero crediti inviate le fatture comunque alle assicurazioni, tuttavia quest’ultime pagano il denaro all'agenzia di recupero crediti, ad esempio alla cassa dei medici. L'agenzia di recupero crediti emette quindi una fattura periodica e invia il denaro sul vostro conto dopo il numero di giorni specificato nel contratto. Questo significa che il denaro arriva a voi solo indirettamente. Di norma, con un contratto di questo tipo, cedete all'agenzia di recupero crediti tutti i vostri crediti nei confronti delle assicurazioni.

 

Qual è il sistema più vantaggioso per me come terapista?

Siamo ovviamente sostenitori della fatturazione diretta, per diversi motivi:

  • Trasparenza: il sistema è molto trasparente, avete ogni singola transazione sul vostro account e potete controllare tutto con facilità. ePhysio vi supporta con il controllo automatico dei debitori. Capire nel dettaglio una soluzione di factoring con tutte le conseguenze dei costi è molto, molto difficile. Saremo lieti di aiutarvi con il calcolo dei costi.
  • Costi: fino ad oggi non abbiamo visto alcuna soluzione di recupero crediti che offra un buon rapporto costi/benefici. Se avete bisogno di liquidità all’inizio della vostra attività, vi consigliamo di rivolgervi ad una banca. In quasi tutti i casi è molto più economico. Rispetto a ePhysio, è sempre più costoso, in quanto si paga sempre il recupero crediti in più.
  • Contabilità: in ePhysio è possibile controllare automaticamente tutte le transazioni/debitori senza dipendere da terzi. È possibile esportare ogni singola transazione per la contabilità.
  • Liquidità: nell'attuale contesto di tassi d'interesse negativi, le assicurazioni pagano molto rapidamente, vale a dire che in molti casi si ottiene il denaro più velocemente che attraverso un'agenzia di recupero crediti. Poiché offriamo una tariffa fissa, in caso di crisi di liquidità potete fatturare i vostri trattamenti anche separatamente, poiché il numero di fatture inviate è irrilevante: ad esempio, potete fatturare i primi 4 trattamenti prima della fine della prescrizione e i rimanenti 5 dopo la fine dell'intero trattamento.
  • Indipendenza: noi come fornitori di software non abbiamo nulla a che fare con il vostro denaro e siamo quindi completamente indipendenti. Ciò significa che possiamo sempre offrirvi l'opzione migliore, poiché non abbiamo conflitti d’interesse.
  • Modalità di pagamento: se fatturate principalmente secondo il metodo "Tiers Payant” (TP), come detto sopra, il periodo di pagamento è molto breve. Se non si riceve un rifiuto, la fattura viene effettivamente sempre pagata. Ciò significa che non c'è bisogno di alcun promemoria (anche se per i promemoria vi basta un solo click). Le assicurazioni sono dei debitori eccellenti, quindi non avete nessun rischio di default. Inoltre, tutti i contratti di recupero crediti che abbiamo visto finora escludono il rischio di default. Ciò significa che in caso di inadempienza di pagamento da parte del cliente, è necessario rimborsare l’importo all’agenzia di factoring.
  • Rischio: in linea di principio, il rischio di credito è minimo, in quanto non si dipende da un solo operatore (la propria società di recupero crediti), ma il rischio viene trasferito a tutti gli assicuratori. Tuttavia, le agenzie di recupero crediti che operano sul mercato sono ben posizionate, il che rende il rischio molto ridotto.
  • Trasparenza dei costi: spesso i costi di fatturazione tramite un'agenzia di recupero crediti dipendono dal fatturato. È quindi difficile conoscere i costi esatti in anticipo.

Il recupero crediti non è un vero credito!

Continuiamo a ricevere richieste di recupero crediti. Spesso il recupero crediti viene frainteso: con una soluzione di recupero crediti riceverete i vostri soldi più velocemente rispetto all'attesa del pagamento della cassa. Questo vi permetterà di acquistare una certa liquidità. Ma una soluzione di recupero crediti non significa avere improvvisamente più soldi! Riceverete l’importo massimo fatturato!

Un caso classico è la creazione di uno studio: fino a quando tutti i terapisti non lavoreranno a pieno regime, di solito si perde denaro. Il reddito è inferiore alle spese, dovete già pagare gli stipendi, ma non potete ancora fatturare molte ore di terapia. In questo caso, il recupero crediti non vi porterà a nulla, perché come detto in precedenza, non riceverete più soldi di quelli fatturati per coprire le spese aggiuntive. 

In questi casi, consigliamo sempre di chiedere un conto corrente presso una banca tradizionale. In questo modo, avete la possibilità di aprire il vostro conto fino all’importo massimo stabilito dal contratto. Naturalmente, pagherete gli interessi. Ma questo è praticamente sempre più economico della soluzione recupero crediti se si ha effettivamente più denaro a disposizione. Con il passare del tempo, le entrate diventeranno maggiori rispetto alle uscite e il conto corrente diminuirà costantemente fino a quando non ne avrete più bisogno.

Calcolare i costi del recupero crediti è un’arte

E vero, il titolo è un po' stravagante. Il problema non sono i costi di per sé, infatti potete facilmente calcolarli in base al vostro fatturato e al numero di fatture. L'arte sta nel sapere cosa comprato con quei costi. O, in altre parole, a cosa si può paragonare tale costo.

State comprando liquidità. Altri fornitori di liquidità sono, non c’è da stupirsi, le banche tradizionali. Quindi, alla fine, non vi resta molto da fare se non stimare il vostro fabbisogno di liquidità. Dopodiché, potete confrontare se il costo del recupero crediti è inferiore al costo di un conto corrente presso la vostra banca per la liquidità di cui avete bisogno. Se avete letto il blog con attenzione, conoscete la risposta in anticipo. 

Conclusione

Dal nostro punto di vista, oggi non ha più senso lavorare con un'agenzia di recupero crediti. Grazie alla fatturazione elettronica, al controllo preliminare da parte del software e al controllo automatico dei debitori, non avete alcuno svantaggio. Al contrario, potrete godere di tutti i vantaggi sopra citati.